Serramanna (Sud Sardegna)

NOME: Teatri Rurali & Contadini (da I Teatri Di Pace – Ananche)
LOCALITA’: Serramanna (Sud Sardegna)
PRIMA EDIZIONE: 2017
EDIZIONI A OGGI: 1
COINCIDENZA SCENICA: NO
SPETTATORI MASSIMI A SERATA: 80
AMBIENTE: semi-urbano
CONTATTI: Grazia Dentoni, tel 338 8302404, infoananche@gmail.comwww.ananche.net

Teatri Rurali e Contadini è un laboratorio teatrale itinerante a tappe che si svolge in spazi aperti, conciliando la visita a luoghi naturali con il processo teatrale. E’ inserito nella cornice dei Teatri di Pace e opera per ritrovare quella parte del sé che percepisce la creatività. Ricerca l’armonia e si manifesta dando voce a un cambiamento dell’umanità verso un’inevitabile evoluzione di coscienza per un epoca di pace .
Teatri Rurali e contadini è un progetto che ha desiderio di conoscere e riconoscere i territori in cui opera. Promuove la partecipazione attiva dei cittadini rivolgendo la sua azione a diverse fasce d’età nell’ottica dell’integrazione sociale con particolare riguardo alle situazioni di disagio, favorendo nel suo compiersi la crescita della solidarietà e dell’aiuto reciproco. Si svolge attraverso l’utilizzo del linguaggio del corpo e della voce in relazione con lo spazio, attraverso il racconto orale, la lettura, la poesia, la scrittura, il canto, la danza, l’improvvisazione, in un percorso di sviluppo delle capacità immaginative e creative naturalmente presenti in ognuno. Teatri Rurali e Contadini parte dal recupero della memoria e delle competenze locali trasformandole in narrazioni e azioni teatrali che hanno il compito di ricordare il passato e di generare riflessioni.

Attraverso training, esercizi e giochi teatrali i partecipanti, lavorano sulla forma, sul ritmo e sul gruppo per scoprire le possibilità espressive del proprio corpo e acquisire un linguaggio comune. Gran parte del lavoro è mirato alla creazione di un unico corpo, un coro, un cerchio, dentro il quale ognuno potrà gestire le sue particolarità integrandosi con i diversi elementi che lo costituiscono. Percorsi di teatro e d’arte all’aperto in cui le connessioni sono completate dal contatto con le energie dei luoghi che nutrono il processo. In un clima ludico, sperimentiamo esercizi che attivano il corpo, la voce e la spiritualità, così da acquisirne consapevolezza e poter “giocare” alla creazione di frammenti di poesia..
Il laboratorio si articola in 6 incontri di 2 ore ciascuno per un massimo di 20 partecipanti.

Alla conclusione del laboratorio è prevista una RESTITUZIONE pubblica.

Annunci