4-5 agosto: teatro, arte e buona tavola in Molise

Cari amici, ieri sera ci siamo incontrati al Bene Comune per fare l’ultima riunione del Teatro di Paglia di Castelbottaccio. Non eravamo in tanti ma abbiamo deciso a grandi linee come svolgere le giornate di festa del 4 e 5 agosto.
Al ritrovo, sabato mattina, verrà costruito collettivamente un piccolo Teatro in balle di paglia e corda, dove ognuno può “portare qualcosa” da condividere per creare lo spettacolo. Può essere una canzone, una poesia, un racconto…un pensiero spontaneo, una scenetta… Basta non superare i dieci minuti per dare spazio a tutti. Dal momento che non c’è una scaletta, gli spettacoli del sabato sera e della domenica pomeriggio, saranno perciò interamente gestiti dal pubblico.
Anche se inusuale, rischiosa e utopica, questa modalità espressiva dà la possibilità ai partecipanti di mettersi in gioco e tenere alto lo spirito della partecipazione collettiva, di privilegiare la semplicità e la purezza e rimanere bambini, di scacciare la paura e il senso di inadeguatezza e renderci pronti all’inaspettato.
Come lo scorso anno, cercheremo di trascorrere delle ore all’insegna delle autoproduzioni quindi faremo la pasta, il pane, le pizze, il formaggio, i dolci..riscoprendo e valorizzando la civiltà contadina.

Il menù sarà vegetariano

SEGUI L’EVENTO SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

sabato mattina
impasto pane con lievito madre
pranzo: pasta al pomodoro e basilico, frittata, humus di ceci, insalata, formaggi, frutta
pomeriggio: pane, dolci…
cena: pizza (pom e mozzarella), bruschette, verdure, patate al forno, frutta

domenica mattina
facciamo il formaggio, la ricotta e i rustici
pranzo: mezzi ziti con polpettine di cacio-uovo e cavatelli al pomodoro, formaggi, rustici, insalata, frutta
cena: parmigiana di melanzane, insalata di pomodori, peperoni arrosto, pizza di patate, anguria, bevande: vino, birra e acqua naturale

Infine la novità di quest’anno è un esperimento di Land Art da realizzare nel campo dell’Azienda di Mariantonietta accanto al Teatro di Paglia.
Chi vuole quindi è libero di esprimere la sua creatività realizzando in gruppo sculture con elementi naturali da disseminare nello splendido scenario della Macchia Lauro a Castelbottaccio (Cb). Ci sarà anche modo di ascoltare della buona musica popolare e folkloristica grazie al dj-set di Costantino.

Per partecipare all’evento è necessaria la prenotazione e il contributo anticipato di 10 euro al giorno entro e non oltre il 31 luglio. Gli interessati possono passare alla sede de “il Bene Comune” in viale Elena, 54 a Campobasso (0874 317677) prima possibile per l’adesione perché per problemi logistici non è possibile superare 60 partecipanti.

Buona giornata,
Pina Di Cienzo e Isabella Ventura per IBC-eventi (il Bene Comune-eventi)
www.ilbenecomune.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...